DoctiCare.it

Portale con contenuti dedicati alla salute e al benessere psico-fisico

Il basalioma può regredire spontaneamente? La risposta di docticare.it

Basalioma

Avere un disturbo della pelle non è mai piacevole, ma ne esistono alcuni più gravi di altri, come accade per il basalioma. Questa neoplasia è un vero e proprio tumore della pelle, anche se fortunatamente appartiene ad una categoria particolare, quella dei carcinomi non melanomatosi.

Proprio per questa sua caratteristica è anche il più diffuso, ma ha comunque un’ottima percentuale di regressione nel caso di cure e di trattamenti particolari. Si stima, infatti, che tra i tumori della pelle che non siano dei melanomi, ben l’80 percento sia riconducibile proprio alla famiglia del basalioma.

Esso è un tumore che si può manifestare sulla pelle soprattutto a causa dell’esposizione solare. Infatti, esso si può vedere soprattutto in quei soggetti che abbiano un tipo di esposizione intensa, o anche di tipo prolungato, in quanto è legato in modo particolare all’azione dei raggi UV.

Questo carcinoma della pelle è anche tra i più precoci: infatti, anche se la maggiore incidenza rilevata riguarda i pazienti con più di 40 anni, spesso può colpire già prima dei 20 anni, soprattutto quei soggetti che prendano il sole in modo indiscriminato e senza le adeguate protezioni. Esso potrà crescere soprattutto sulle aree sempre esposte, come il viso, le mani e le braccia.

L’evoluzione del basalioma

Un altro lato positivo di questa neoplasia è sicuramente costituito dalla sua crescita. Essa, infatti, nella maggior parte dei casi è molto lenta, elemento che consente di individuarlo e di trattarlo senza la necessità di interventi di tipo invasivo ed aggressivo.

Essendo a lenta estensione, il basalioma viene spesso trattato con l’operazione chirurgica di rimozione e con terapie locali che, nella maggior parte dei casi, sono capaci di garantire il massimo successo e di evitare le ricadute. La prevenzione sarà l’arma migliore da utilizzare per questo carcinoma: ci si dovrà esporre al sole con criterio e sempre utilizzando creme e protezioni adeguate.

La regressione spontanea del basalioma

Avendo una crescita lenta, è possibile anche una regressione spontanea per alcuni tipi di basalioma, anche se questa sua caratteristica non dovrebbe mai portare a prendere sottogamba questo tipo di manifestazioni cutanee.

Quindi, anche se esistono casi documentati di regressione spontanea del tumore, qualora notiate una papula che abbia un color perla, che tenda ad ulcerarsi e che vi dia fastidio, e che, soprattutto, sia presente da tempo su una zona esposta al sole, il consiglio è sempre quello di rivolgervi al vostro medico per qualche accertamento.