Esenzione ticket disoccupati come fare

Non hai un lavoro? Sai che puoi richiedere l’esenzione ticket? Scopri come fare in questo articolo.

Se stai leggendo questo articolo è perché hai bisogno di informazioni su come richiedere l’esenzione ticket disoccupati. Sicuramente non hai attualmente un lavoro e vuoi perciò usufruire di questo aiuto statale che viene concesso a chi appunto è disoccupato. In questo articolo ti spiegheremo tutto quello che devi fare per riuscire a sfruttare l’esenzione e ad avere delle agevolazioni necessarie per poter tutelare la tua salute. Prosegui questa lettura.

Qual è il codice di riferimento?

Il codice di riferimento in questi casi è E02, viene concesso a chi è attualmente disoccupato o chi ha perso il lavoro. Non può essere richiesto da chi non ha mai lavorato in vita sua. Per riuscire ad ottenere l’approvazione della richiesta non basta non basta non avere un lavoro ma è necessario non superare una determinata soglia di reddito.

Come richiedere l’esenzione

Per richiedere l’esenzione dovrai recarti presso la tua ASL di competenza presentandoti con la documentazione necessaria, ossia un’autocertificazione da te redatta nella quale affermi che non hai un lavoro e sei perciò attualmente disoccupato e che non superi le soglie di reddito stabilite dal regolamento per accedere all’esenzione.
Quali sono le soglie di reddito? Eccole qui:
– 8263,31 euro se si è soli.
– 11362,05 euro se si ha un coniuge.
– Si aggiungono a quest’ultima somma 516,46 euro per ogni figlio a carico.
A quel punto l’ASL verificata la realtà delle affermazioni effettuate concederà l’esenzione E02.

Cosa succede se vengo riassunto?

Qualora tu dopo aver effettuato la richiesta di esenzione E02 vieni riassunto e perciò trovi un nuovo impiego dovrai comunicarlo immediatamente alla tua ASL che provvederà a revocare la sanzione. Se decidi di non farlo rischi di imbatterti in sanzioni amministrative non di poco conto.

Cos’altro sapere per richiedere l’esenzione disoccupati?

Come ti abbiamo detto non puoi richiedere l’esenzione se non hai mai lavorato in vita tua. Inoltre il modello di autocertificazione è un modello generico facilmente compilabile. Ricordati sempre che se fai dichiarazioni falsa rischi di imbatterti in pene differenti a seconda di quanto stabilito dalla legge, quindi accertati sempre di dichiarare il vero. Un’ultima informazione, non è richiesta ma per sicurezza, porta con te una copia del tuo documento di identità. Ora che sai come puoi richiedere l’esenzione E02 non ti resta che recarti alla tua ASL di appartenenza.