DoctiCare.it

Portale con contenuti dedicati alla salute e al benessere psico-fisico

Dolore al ginocchio quando lo piego e lo stendo: cosa può essere?

dolore ginocchio

Avere un problema alle articolazioni non è mai piacevole, e in alcuni casi può diventare davvero invalidante. Se inizio a provare un dolore al ginocchio quando lo piego e lo stendo potrei ritrovarmi in diversi tipi di situazioni.

Infatti, le cause di un problema all’articolazione del ginocchio possono essere davvero differenti, e riuscire a capire quale potrebbe essere la fonte del problema potrebbe non essere così facile. Tuttavia, andando ad indagare i sintomi in modo più specifico, sarà possibile iniziare ad orientarsi meglio.

Le cause principali

Questo tipo di dolore al ginocchio, sia in fase di flessione sia di distensione, può essere determinato da cause di diverso tipo. I motivi  principali che si possono trovare alla base di tale disturbo possono essere i seguenti:

  • Il verificarsi di un trauma: ad esempio un urto, oppure l’esecuzione di un movimento sbagliato o repentino;
  • L’usura relativa alla struttura del ginocchio: questa riguarda soprattutto gli atleti professionisti, e semi professionisti, e coloro che abbiano superato i cinquant’anni;
  • La presenza di artrite: questa in genere si presenta anche con altri sintomi, come il gonfiore e la rigidità degli arti;
  • Problemi al menisco: questi si possono verificare soprattutto per la pratica di un’attività sportiva intensa, oppure a seguito sempre di un trauma.

Le cause meno comuni

Se quelli appena analizzati possono essere i problemi maggiormente correlati al dolore a livello del ginocchio nell’esecuzione di diversi movimenti, esistono anche cause meno comuni che possono legarsi a questo problema.

Tra queste si ricordano sicuramente le seguenti:

  • La formazione di Cisti di Baker: queste si possono notare anche a livello visivo, in quanto spesso sporgono e assomigliano a noduli;
  • La presenza di problemi linfatici: questi possono interessare anche parti differenti rispetto al ginocchio, e possono comportare gonfiori e ritenzione idrica;
  • Il trigger point: in questo caso si avrà un deterioramento generale delle fibre muscolari;
  • Problemi vascolari: questi si possono presentare soprattutto in chi abbia un’eccessiva coagulazione del sangue, e in chi, ad esempi, prenda farmaci che possono alterare la normale circolazione sanguigna.

In tutti i casi, sia in quelli meno gravi sia in quelli più preoccupanti, sarà sempre necessario rivolgersi ad un medico per poter fare alcuni accertamenti e capire quale sia la fonte del problema. In questo modo sarà anche possibile eseguire le terapie più indicate per ogni situazione.