DoctiCare.it

Portale con contenuti dedicati alla salute e al benessere psico-fisico

Come curare i capelli per evitare la caduta precoce con rimedi del tutto naturali

caduta-capelli

La caduta dei capelli e le sue cause

Il fenomeno della caduta dei capelli è certamente molto diffuso, collegabile sia ad effetti naturali sia a particolari patologie. Normalmente non desta preoccupazione, infatti ogni giorno si perdono fino a 100 capelli, normalmente una chioma ne possiede circa 200 mila.

Se non esistono fattori limitanti, i capelli persi sono sostituiti, ma questo non accade quando i bulbi sono incapaci di sostituire il capello caduto e parliamo di condizione patologica. Ad oggi tali calvizie sono incurabili, causando conseguenze a livello psicologico e di sicurezza personale. Questo non impedisce di agire allo scopo contrastare la caduta dei capelli. Esistono tante cause alla base della caduta dei capelli, come fattori aggressivi dovuti a lavaggi frequenti, stress e nervosismo, inquinamento ambientale ed ereditarietà generica. In linea di massima possiamo riassumere le principali cause come segue:

· Caduta dei capelli stagionale: in primavera ed autunno si riscontra una maggiore perdita dei capelli. Questo evento è totalmente naturale, non deve destare alcuna preoccupazione essendo legato al naturale ciclo di ricambio tricologico;

· Lo stress: il diradamento e perdita dei capelli può essere un fattore di nervosismo e di stress. Sono condizioni psico-fisiche che accrescono il livello di stress fisico, rendendo deboli i bulbi e consentendo un aumento della perdita di capelli. Questo problema può essere passeggero oppure permanente;

· Fattori genetici: l’elemento dell’ereditarietà è sicuramente uno dei fattori di perdita di capelli più diffuso. Si concretizza nell’alopecia androgenetica, chiamate comunemente calvizie;

· Cause fisiologiche ed esterne: la corretta funzionalità dei follicoli può venire danneggiata oppure interrotta da fattori esterni, quali le abitudini alimentari, il fumo, l’inquinamento e l’uso di determinati farmaci. Ciò determina un aumento sensibile della caduta dei capelli, senza che vi sia una corretta fase di ricrescita sufficiente a sostituire quello che si è perso o persino può venire a mancare totalmente.

Impedire la caduta dei capelli quando si parla di patologia è impossibile, nondimeno è fattibile all’inizio del fenomeno ricorrere a soluzioni che possono rallentare ed aiutare i bulbi a continuare nella loro funzione. Questo contribuirà a donare più forza ai capelli, impedendo che i fattori che determinano la caduta possano agire indisturbati.

Alcuni rimedi naturali contro la caduta dei capelli

Esistono rimedi non di origine chimica, nati da prodotti naturali per  combattere la caduta dei capelli. Questi sono:

· La salvia ha il potere di rafforzare i capelli ed è una soluzione antica ed ancora oggi apprezzata. Basta preparare un infuso e versarlo sulla chioma dopo lo shampoo massaggiando con cura. Servono due foglie tritate immerse in un litro di acqua;

· Lo zenzero fresco grattugiato unito all’olio di jojoba contribuisce a migliorare la circolazione e rinforza i capelli. Serve anche in questo caso preparare una tisana e versarla sulla cute. Non bisogna assolutamente ingerirla, perché l’olio di jojobo ha un forte effetto lassativo;

· L’olio di mandorle e di oliva applicati ai capelli e lasciati agire per una mezz’ora prima dello shampoo sono antichi rimedi. Anche l’olio di cocco per il massaggio della cute è eccellente per rendere più forti i capelli, sempre da applicare prima dello shampoo;

· Indiscutibile è l’effetto rafforzante degli impacchi di aloe vera prima di procedere al lavaggio dei capelli;

· I semi di prezzemolo, applicati sui capelli la sera prima di andare a dormire, sono ottimi. Devono essere macinati e resi in polvere, segue un massaggio del cuoio capelluto;

· I semi di lino preparati come impacco sono altro rimedio. Da usare anche l’olio prima dello shampoo;

Questi sono alcuni rimedi fai-da-te che possono essere preparati facilmente in casa senza possedere alcuna competenza particolare.

Altre soluzioni naturali

Grande contributo alla battaglia contro la caduta dei capelli è una dieta sana. L’alimentazione sbagliata è un fattore persino scatenante, differentemente introdurre nell’organismo le giuste sostanze previene la caduta precoce. Serve un apporto di sostanze come il potassio, il calcio, il fosforo ed il magnesio tutti reperibili nei legumi, verdura e pesce. Ad esempio le carote sono eccellenti per l’apporto di vitamina B e beta carotene che sono fondamentali. Ad esempio la mela annurca, di origine campana, è il frutto perfetto per introdurre nell’organismo la procianidina B-2, un agente che combatte con energia la caduta dei capelli. L’assunzione di Serenoa Repens, una pianta della famiglie delle Arecaceae, riesce ad agire sull’inibizione del testosterone e della secrezione di sebo, fattori che determinano la caduta dei capelli nel caso delle alopecia androgenetica, rallentando il suo progredire. Oltre a questi rimedi, esistono soluzioni costituite da trattamenti come l’ossigenoterapia della cute, capace di migliorare la circolazione ed il rinnovamento cellulare. Esistono anche molti prodotti omeopatici capaci di agire prevenendo e rallentando la caduta dei capelli, tutti realizzati adoperando molti dei prodotti precedentemente citati. L’erboristeria è il luogo migliore dove reperire ciò che serve, ma prima di acquistare qualsiasi reclamata soluzione, è sempre saggio informarsi e verificare se effettivamente può apportare un aiuto.

In conclusione

Le soluzioni naturali per rallentare la caduta dei capelli esistono e sono efficaci in differente misura. Sono adeguati limitatamente entro uno spazio di tempo determinato e con riferimento al tipo di problema. Un fattore di stress persistente potrebbe rendere vano qualsiasi rimedio, per questo serve innanzitutto eliminare il problema scatenante la caduta dei capelli. Se i rimedi citati non risultato efficaci entro un apprezzabile periodo di applicazione o consumo, bisogna rivolgersi necessariamente ad un esperto. Solamente in questo modo si può ottenere un corretto e professionale aiuto. Soprattutto non bisogna mai affidarsi con disinvoltura ai tanti prodotti chimici reclamati in TV o sul Web, perché sono solitamente dei palliativi idonei a fare spendere soldi ed accrescere lo sconforto. In alcuni casi, persino, possono rivelarsi deleteri contribuendo negativamente e stimolando la caduta dei capelli.